Tragopano di Cabot

Tragopano Satiro
17 aprile 2016
Pavoni e C Allevamento Amatoriale Pavoni
Lofoforo splendido
17 aprile 2016
Show all

Tragopano di Cabot

Nome scientifico: Tragopan caboti In natura vive ad un altitudine che va dagli 800 ai 1500 m nella zona Sud Est della Cina. E'senza dubbio più raro rispetto alle altre due specie di tragopan da me allevate, la popolazione in cattività è piccola e presenta un grado di consanguineità abbastanza alto. li suo allevamento può essere effettuato in voliere senza ripari invernali in quanto non soffre il freddo . Fondamentale è che queste voliere abbiano una buona ombreggiatura durante i mesi estivi e che il loro fondo sia ben drenato senza ristagni d'acqua nelle stagioni piovose. Raggiunge la maturità sessuale al secondo anno anche se le femmine spesso depongono già al primo . La femmina depone le uova in cesti disposti a una certa altezza da terra perchè in natura depone le uova in nidi sugli alberi, la femmina dopo aver deposto 4/5 uova facilmente cova se vengono sottratte le uova dopo un riposo di 10/15 giorni fa una seconda e a volte una terza deposizione in una stagione può deporre 10/12 uova o più, I' incubazione dura 28 gg. La fertilità delle uova è veramente bassa sembra questo non per una reale sterilità dei soggetti , ma per la perdita della capacìtà di portare a termine un accoppiamento efficace . In alcune zone d'origine di questo tragopano e anche in certi paesi del nord europa si è cercato di ovviare a questo problema ricorrendo all'inseminazione artificiale. Per cercare di allevare in modo naturale questi magnifici uccelli sarebbe veramente importante sincerarsi che i soggetti acquistati provengano da riproduzione naturale. Come tutti i tragopani fondamentale è non far mancare mai un giornaliero apporto di frutta e verdura. E' molto sensibile alle malattie protozoarie e deve essere allevato seguendo delle scrupolose norme igieniche per contrastare il più possibile queste patologie. Importante è ricordare che questi uccelli sono compresi nell'allegato A CITES che è quello più restrittivo devono essere sempre accompagnati dall'apposito certificato giallo rilasciato direttamente dall'ufficio CITES competente. Anello diametro 14 nel maschio e 13 nella femmina.