Faraona Volturina

Faraona Guttera
17 aprile 2016
Anatra carolina
17 aprile 2016
Show all

Faraona Volturina

Nome scientifico: Acrylium vulturinum Originaria da Etiopia, Somalia e Tanzania. La popolazione in cattività di questi uccelli si è notevolmente ridotta negli ultimi anni,per il mancato apporto di soggetti provenienti dalle zone di origine, e l'elevato tasso di consanguineità ha ridotto notevolmente la loro fertilità. E' una maestosa e coloratissima faraona, curiosa e tranquilla nel periodo temperato può essere tenuta anche libera all'interno di parchi. E' ancora più sensibile al freddo della guttera, durante i rigori invernali è bene prevedere una fonte di calore pronta ad entrare in funzione qualora la temperatura si avvicini agli o· gradi. In natura è gregaria e forma grossi gruppi, solo durante la stagione riproduttiva si formano le coppie, anche in cattività più coppie possono essere ricoverate insieme durante il periodo invernale. Si può riprodurre a due anni, anche se la massima efficenza riproduttiva è raggiunta dal terzo anno, depone a terra da 15 a 20 uova, l'incubazione dura 24 gg, i pulcini sono abbastanza delicati durante i primi giorni. Il dimorfismo sessuale è quasi mancante, la livrea è identica nei due sessi, il maschio adulto è più alto e leggermente più grosso della femmina, per sessare correttamente i giovani soggetti è bene ricorrere al DNA delle piume tecnica semplice e sempre più economica.Anello diametro 16 in entrambi i sessi